Criptovalute emergenti: le monete digitali per la pornografia

Le criptovalute si stanno progressivamente affermando come nuova modalità di pagamento all’interno dell’intrattenimento per adulti e dei servizi erotici online.

Queste garantiscono infatti alti livelli di anonimato, sia per gli utilizzatori che per i performer che scelgono di essere pagati in questo modo.

Ma c’è di più.

Stanno nascendo nuove cryptocurrencies esplicitamente pensate per adult entertainment e servizi collegati alla pornografia.

In questo articolo analizziamo:

  • i principali vantaggi delle crypto associate al sesso, 
  • la criptovaluta emergente nell’industria del porno, 
  • le prospettive (anche offline) dell’uso delle valute digitali nei servizi per adulti

Che cosa sono le criptovalute

La criptovaluta o criptomoneta (in inglese cryptocurrency) è un tipo di valuta digitale che si basa sulla crittografia e utilizza tecnologia peer to peer.

La crittografia può essere definita come un tipo di scrittura e di comunicazione decifrabili solo da chi sia a conoscenza di un codice.

La tecnologia peer to peer è una architettura di rete telematica costituita da migliaia di computer di utenti connessi, che svolgono sia la funzione di client che di server.

Il controllo di ogni criptovaluta avviene in modo decentralizzato, solitamente attraverso una tecnologia blockchain.

Criptovalute emergenti per il porno

Privacy e anonimato delle criptovalute

Le transazioni che avvengono tramite criptovalute sono registrate anonimamente su un registro pubblico decentrato, schermando e mascherando gli autori.

Questo rende piuttosto complesso identificare le abitudini sessuali, o i gusti pornografici, di un utente.

Per questo il mondo dei servizi per adulti su internet, attentissimo alla tutela della privacy e dell’anonimato dei propri clienti, guarda con sempre maggiore attenzione all’universo delle criptovalute.

La possibilità che transazioni bancarie tradizionali collegate alla pornografia o a servizi di carattere sessuale creino problemi (sociali, ma spesso anche legali), è molto temuta dagli internauti, specialmente in nazioni con giurisdizioni severe su questi temi.

Per questo, già nel 2018 oltre 500 siti per adulti (tra tube pornografici, siti di webcam, sexy shops e marketplace erotici) avevano cominciato ad accettare criptovalute come modalità di pagamento. 

Le criptovalute usate per l’adult entertainment

Il mondo delle criptovalute è costellato da moltissimi tipi diversi, e concorrenti, di moneta.

Tra quelle maggiormente utilizzate nelle transazioni del settore adult ci sono, oltre al ‘classico’ Bitcoin:

  • Monero
  • Dash
  • Z Cash

Stanno tuttavia nascendo delle crypto dedicate in modo specifico al mondo dei servizi erotici o sessuali e alla pornografia.

Tra queste, la crypto emergente di cui si sta parlando con più insistenza è Cum Rocket.

La criptovaluta più promettente per l’industria del porno: Cum Rocket

Lanciato nell’aprile 2021, CumRocketCrypto è un progetto basato su blockchain che mira a rivoluzionare l’industria dei contenuti per adulti. 

Ha, sostanzialmente, l’obiettivo di realizzare una blockchain completamente dedicata alla pornografia, permettendo, attraverso i propri canali, di comprare e vendere servizi o materiale per adulti.

Cum Rocket criptovaluta emergente porno

Che cos’è Cum Rocket

Introducendo il token Cummies, CumRocket punta a consentire sia ai creatori che agli utenti di beneficiare di un ambiente sicuro per la comunicazione e l’intrattenimento.

CumRocket Crypto ha creato una piattaforma basata su blockchain in cui gli utenti possono chattare, inviare messaggi di testo, e scambiare contenuti mentre, attraverso i token Cummies, pagano, ‘danno la mancia’ e premiano i creatori di contenuti.

CumRocket Crypto ha l’obiettivo di plasmare una versione rivoluzionaria dell’industria della pornografia multimiliardaria, con l’obiettivo di decentralizzarla e di renderla gratificante sia per i creatori che per i fan.

Il token Cummies è stato progettato per consentire alle persone di acquistare e vendere liberamente contenuti per adulti in completo anonimato.

Perchè Cum Rocket è considerata una delle criptovalute emergenti

È sempre difficile individuare una criptovaluta di nuova immissione sul mercato che contenga in sé, allo stesso tempo, grandi potenzialità ed affidabilità. 

Alcuni elementi di Cum Rocket, uniti all’ininterrotto buzz che accompagna il progetto sin dai suoi primi mesi di vita, inducono però gli operatori a tenere d’occhio questa criptovaluta emergente.

Nel white paper di Cum Rocket si legge:

 “Questo è diverso dagli altri mercati perché le persone saranno in grado di pubblicare video pornografici completi e acquistarli, inviarli, venderli, collezionarli, senza mai avere gli archivi di file sul proprio computer, il che significa che possono mantenere privato il loro porno. Pagare per contenuti per adulti in criptovalute fornisce sia agli acquirenti che ai creatori l’anonimato, qualcosa che altre piattaforme popolari non riescono a fornire”.

CURIOSITÀ – In seguito ad un tweet di Elon Musk che citava Cum Rocket, il Cummies, pochi mesi dopo il lancio, ha guadagnato oltre il 360% del suo valore in poche ore. Benché la quotazione sia poi progressivamente ri-discesa, l’intervento di Musk ha alimentato molti rumors su una sua presunta (e con ogni probabilità infondata) partecipazione al progetto.

Andamento criptovaluta Cum Rocket 2021

I servizi pornografici online che usano criptovalute

Come abbiamo visto, sono molti i siti di contenuto erotico o pornografico che già da qualche anno accettano criptovalute.

Questo trend è naturalmente destinato ad espandersi, anche se per il momento non sta ancora facendo registrare i numeri che alcuni si aspettavano.

Il fenomeno riguarda sia colossi come Pornhub, che accetta anche sottoscrizioni a pagamento ricorrente con criptovalute, che il mondo delle webcam erotiche, che qui su Sexypedia seguiamo con particolare attenzione.

APPROFONDIMENTO – Abbiamo dedicato una specifica guida ai migliori siti di webcam erotiche che accettano pagamenti in criptovalute, con i dettagli di ogni piattaforma e le modalità per selezionare e sfruttare al massimo questo tipo di pagamento.

L’uso offline di criptovalute per il sesso

I pagamenti in crypto non sono però esclusivi dei servizi di intrattenimento online. Ci sono anche locali e night club, nel mondo, che si stanno attrezzando.

Può essere considerato un pioniere, in questo senso, il Legends Room, uno strip club di Las Vegas che permette ai suoi avventori di utilizzare criptovalute per i pagamenti (per giunta, in un modo particolarmente ‘smart’: attraverso l’utilizzo di un QR Code tatuato in modo temporaneo sul corpo delle ragazze).

Domande frequenti

Quali vantaggi ci sono ad utilizzare criptovalute nei servizi pornografici?

I vantaggi principali riguardano i profili di privacy ed anonimato. Per chi non vuole rischiare di essere associato ad acquisti di servizi pornografici (ad esempio tramite gli estratti conto bancari o delle carte di credito), o per chi, più in generale, non vuole che certe sue abitudini di acquisto vengano in alcun modo tracciate, l’utilizzo di criptovalute nei servizi per adulti è decisamente vantaggioso.

I siti pornografici o quelli di webcam erotiche accettano criptovalute?

Molti siti pornografici, di webcam erotiche, o di articoli per adulti, accettano criptovalute. Questi spaziano da colossi mondiali del livello di Pornhub e LiveJasmin fino ad arrivare a siti minori e più di nicchia. È prevedibile che nei prossimi anni la modalità di pagamento tramite criptovalute diventerà standard nel settore dell’intrattenimento per adulti.

Che cos’è Cum Rocket?

Cum Rocket è una blockchain completamente dedicata alla pornografia che permette attraverso i propri canali, di comprare e vendere servizi o materiale per adulti. Il mezzo con cui queste transazioni avvengono è il token ‘Cummies’.

Conclusioni

Il mondo della pornografia online e quello, in termini più generali, dell’intrattenimento per adulti si caratterizzano da sempre per due aspetti fondamentali:

  • la massima tutela possibile della privacy e dell’anonimato: sempre per gli utenti, molto spesso anche per i performer (come le camgirl);
  • l’avanzato grado tecnologico dei propri servizi.

È facile intuire come le criptovalute possano rispondere perfettamente alle esigenze primarie che l’universo della ponografia del terzo millennio si trova a dover soddisfare.

Se a questo si aggiungono gli svariati miliardi di dollari che il comparto adult vale a livello mondiale, ecco spiegato il grande interesse che si sta diffondendo verso la creazione di criptomonete esclusivamente dedicate al sesso.

Nonostante queste premesse, tuttavia, per il momento i risultati delle crypto nel mondo dei servizi pornografici e di intrattenimento per adulti sono piuttosto altalenanti.

Su Pornhub meno del 2% delle transazioni avviene in questa modalità, mentre, all’opposto, su Stripchat i pagamenti effettuati con criptovaluta sono aumentati del 400% nel 2020.

E voi?

Avete già sperimentato l’utilizzo delle crypto su sexy shops, siti pornografici, o piattaforme di cam erotiche? Lasciateci un feedback sulla vostra esperienza nei commenti!


Categoria e articoli correlati:

Lascia un commento