Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere – Riassunto italiano e concetti chiave

Men Are from Mars, Women Are from Venus (1992) è il best-seller sulle relazioni che aiuta uomini e donne a capirsi e a conciliare le loro differenze.

L’autore del libro, John Gray, usa la metafora giocosa dei sessi opposti che vengono da pianeti diversi, e crea una guida di traduzione che può aiutare gli uomini, marziani, e le donne, venusiani, a capirsi meglio. Questa guida può aiutarli a costruire l’intimità e a creare relazioni più forti.

TORNA A TUTTI I RIASSUNTI

L’autore: John Grey

John Gray, PhD, (1) è un popolare oratore e autore. Ha scritto oltre 20 libri sulle relazioni ed è apparso su Oprah, The Dr. Oz Show, Good Morning America, The Today Show e molti altri.

Riassunto del libro: Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere

Ecco la sintesi e le idee chiave del libro.

Libro 'Men are from mars, women are from venus' di John Gray
Fonte: Blinkist

1-Le intuizioni sulle relazioni dal libro più venduto degli anni ’90

Pochi libri hanno fatto così tanto scalpore nella cultura popolare come Men Are from Mars, Women Are from Venus. Infatti, questa guida alle relazioni – incentrata su una storia di extraterrestri che si innamorano – è stata l’opera di saggistica della categoria più quotata degli anni ’90. 

In molti modi, la percezione delle relazioni è cambiata dalla sua pubblicazione. Ma le psicologie di uomini e donne sono davvero così diverse?

Il consulente di relazioni John Gray crede che lo siano. Ma pensa anche che una volta che uomini e donne imparano a capire i reciproci stili di comunicazione e i bisogni emotivi, possono rafforzare le loro relazioni. 

I capitoli del libro offrono consigli pratici su come navigare in una relazione. In realtà, alcune donne, almeno per certi tratti, possono sentirsi più vicine agli esempi marziani, e alcuni uomini possono riferirsi di più agli esempi venusiani. L’autore chiama queste eccezioni alla regola come “inversione dei ruoli”. Ma invita i lettori ad andare avanti nella lettura anche quando alcune generalizzazioni non rispecchiano appieno le loro caratteristiche.

In questo libro, imparerete:

  • come scrivere una lettera d’amore al partner;
  • i bisogni primari d’amore di uomini e donne; 
  • perché gli uomini sono come gli elastici e le donne sono come le onde.

2- Uomini e donne mostrano amore in modi diversi, e l’amore prospera quando accettiamo le nostre differenze

Quando abbiamo una relazione, a volte ci aspettiamo che i nostri partner si comportino esattamente come noi. Ma, ovviamente, non lo fanno. Può sembrare frustrante e confuso, come se loro provenissero da un altro pianeta. 

L’autore, John Gray, si concentra sulle relazioni eterosessuali. La domanda che pone è questa: come possono un uomo e una donna alleviare le tensioni e costruire l’intimità? La sua risposta è semplice: devono imparare a rispettare le reciproche differenze.

Immaginate che tutti noi veniamo da pianeti diversi, come suggerisce il titolo “Gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere”. Ora immaginate che i marziani abbiano scoperto i venusiani attraverso i loro telescopi e abbiano inventato i viaggi spaziali per visitarli. 

I venusiani accolsero i visitatori marziani a cuore aperto. L’amore trionfò, e marziani e venusiani vissero insieme in armonia finché, un giorno, volarono insieme sulla Terra e furono colpiti da amnesia selettiva. Marziani e venusiani dimenticarono completamente di provenire da pianeti diversi. E l’amore fu sostituito dal conflitto. 

Ma concretamente, cosa è successo? 

Avete sentito le donne dire che gli uomini non ascoltano mai? Quando una donna – una venusiana – si sente sopraffatta, trova sollievo nel parlare dei suoi sentimenti. Così si rivolge al suo partner, sperando in un orecchio empatico.

Un uomo, invece, crede erroneamente che il suo compito sia quello di risolvere il problema della donna. In cambio, si aspetta apprezzamento e amore. Quello che succede, però, è molto diverso. La donna non riceve il sostegno che stava cercando, e l’uomo finisce per sentirsi rifiutato. Quindi, come si fa ad evitare questo? Come uomo, si dovrebbe semplicemente ascoltare la tua partner e darle tutta la vostra attenzione.

A differenza dei venusiani, il marziano arrabbiato preferisce ritirarsi nelle sue caverne quando ha un problema. Una conseguenza di ciò è che può disimpegnarsi temporaneamente dalla sua relazione. Non vuole che il suo partner si preoccupi, però: vuole semplicemente essere lasciato solo.

Può essere difficile per una donna rispettare questo bisogno. Dopo tutto, su Venere, dimostri a qualcuno che lo ami offrendo idee per migliorare. Ma questo tipo di consiglio non richiesto può scatenare le insicurezze latenti di un uomo.

Tuttavia, i marziani e i venusiani possono raggiungere l’armonia una volta che si abituano ai rispettivi metodi di gestione dello stress. Infatti, quando un uomo diventa bravo ad ascoltare, potrebbe anche iniziare ad emergere dalla sua caverna più spesso, desideroso di offrire al suo partner un sostegno extra.

3- Gli uomini e le donne si rafforzano a vicenda quando capiscono come parlarsi efficacemente

Prima che i marziani e i venusiani si unissero, hanno vissuto un’ondata simultanea di depressione. I tempi erano difficili. Ma poi i marziani intravidero i venusiani attraverso un telescopio. Ricevettero un invito a visitarli e finalmente si sentirono necessari. Così i marziani superarono la loro depressione, uscirono dalle loro caverne, costruirono una flotta di astronavi e viaggiarono verso Venere. Aspettando l’arrivo dei marziani, i venusiani si sentirono apprezzati. La loro depressione svanì e cominciarono a prepararsi. 

Qui sulla Terra, le cose sono simili. Quando un uomo si sente necessario per la sua compagna, è motivato ad essere il migliore possibile. Non è più egoista; invece, agisce per vera cura, non per guadagno personale. D’altra parte, una donna è motivata dalla cura e dalle conferme. Quando si sente amata dal suo partner, ha più amore da dare. 

Ma cosa succede se uomini e donne non riescono a soddisfare i bisogni dell’altro? Possono perdere la motivazione a lavorare sulla loro relazione. Per gli uomini, questo accade quando non si sentono più considerati affidabili. Le donne possono sentirsi allo stesso modo quando danno sostegno senza ricevere abbastanza in cambio. 

Un uomo può non dare abbastanza perché teme che la sua partner disapprovi: teme il rifiuto. In realtà, ha bisogno di ascoltare la donna e fare piccole cose che mostrino quanto la ama. Questa conoscenza può aiutarlo a superare le sue paure. 

La donna, d’altra parte, può esercitarsi ad essere più indulgente. Quando mostra apprezzamento per le cose che il suo partner già fa, lui sarà incoraggiato a dare di più. 

Uomini e donne possono anche imparare a capire i reciproci stili di comunicazione. Per esempio, gli uomini possono imparare a non prendere così alla lettera le espressioni iperboliche dei sentimenti. Un’affermazione come “Non usciamo mai” può suonare come un’accusa. Un uomo potrebbe rispondere in modo combattivo a questo, pensando che la sua partner sia delusa da lui. In realtà, naturalmente, lei vuole solo uscire e fare qualcosa di divertente insieme.

Inoltre, le donne possono esercitarsi ad esprimere apprezzamento per i modi in cui i loro partner le soddisfano. Questo aiuta anche a ricordare loro che può essere normale per un uomo diventare silenzioso e ritirato. Non è un segno di disinteresse. Invece, potrebbe semplicemente rappresentare la necessità ritirarsi nella propria caverna marziana.

4- Uomini e donne sperimentano diversi cicli di intimità che influenzano le loro capacità di dare e ricevere amore

Il conflitto tra uomini e donne può essere causato da qualcosa che si verifica in cicli: le loro diverse, e naturali, reazioni all’intimità. Come abbiamo imparato, gli uomini a volte hanno bisogno di allontanarsi dalle loro relazioni. Le donne possono istintivamente voler rispondere avvicinandosi. Ma forzando l’intimità, possono effettivamente minarla. 

È del tutto normale che le donne si sentano giù, a volte. Gli uomini possono pensare che questo indichi un problema, e si affrettano a risolverlo. Ma il problem-solving non è ciò di cui le donne hanno bisogno in quei momenti. 

Questi sentimenti – di ritiro, per gli uomini, e di fluttuazione, per le donne – possono verificarsi in cicli. 

Il ciclo d’intimità di un uomo è come un elastico: si allontana e poi torna subito indietro. Una volta che gli uomini hanno soddisfatto il loro desiderio di amore e vicinanza, il loro bisogno di sentirsi indipendenti ritorna. In una relazione, un uomo può perdere il suo senso di sé. Allontanandosi, torna in contatto con se stesso e con i suoi confini personali.

A questo punto del ciclo dell’intimità, gli uomini spesso sembrano ritirati, non rispondono. Le loro partner possono sentirsi ferite e non curate. Ma le donne non dovrebbero punire gli uomini per questo; invece, dovrebbero sostenerli rispettando il loro spazio. 

Quando un uomo sente il bisogno di allontanarsi, può rassicurare una donna abbastanza facilmente. Dovrebbe semplicemente dirle che ha bisogno di stare da solo per un po’, che tornerà e che, quando lo farà, sarà pienamente presente. 

Il ciclo di intimità di una donna è diverso. Assomiglia più a un’onda. Quando una donna si sente bene con se stessa, è molto generosa e apprezza davvero il suo partner. Ma un’onda non può rimanere in piedi tutto il tempo. Quando ha raggiunto il suo picco, inevitabilmente crolla. Per le donne, questo è quando sperimentano la fase di bassa autostima. Possono sentirsi vuote, vulnerabili e bisognose di supporto emotivo. 

Un uomo può erroneamente presumere che l’onda che si infrange su una donna sia colpa sua. Ma non dovrebbe prenderla sul personale, o dirle come risolvere i suoi problemi. Invece, l’uomo può sostenerla offrendo amore incondizionato. 

La cosa più importante è che le donne e gli uomini non devono reprimere i loro cicli di intimità. Se lo fanno, gli uomini possono soffrire di sensi di colpa, diventare passivi o dipendere troppo dalla loro partner. Le donne, nel frattempo, possono finire per sopprimere tutti i loro sentimenti – sia negativi che positivi.

5- Uomini e donne hanno diversi bisogni emotivi e segnano “punteggi di relazione” in modi diversi

In momenti diversi della nostra vita, tutti abbiamo bisogno di differenti tipi di amore. Ma riconosciamo sempre di quale tipo il nostro partner ha più bisogno? 

Le relazioni diventano più facili quando le coppie capiscono i bisogni d’amore primari dell’altro. Per gli uomini, questi bisogni sono fiducia, accettazione, apprezzamento, ammirazione, approvazione e incoraggiamento. Le donne, da parte loro, hanno bisogno di cura, comprensione, rispetto, devozione e conferma.

Questi bisogni primari d’amore lavorano insieme. Uno incoraggia l’altro. Prendiamo la cura e la fiducia, per esempio. Una donna ha bisogno che un uomo si preoccupi sinceramente dei suoi sentimenti. Quando lui lo fa, lei sente che può fidarsi di lui. 

Quindi, come possono le coppie assicurarsi di soddisfare i bisogni dell’altro? Gli uomini possono iniziare praticando l’arte dell’ascolto. Invece di sentirsi frustrati quando non sono in grado di risolvere i problemi di una donna, possono ricordare che semplicemente ascoltare attentamente aiuta.

E una donna può imparare a potenziare un uomo. Questo significa accettare le sue imperfezioni e non cercare di cambiarlo. 

Sia gli uomini che le donne tendono a tenere il conto di quanto bene i loro partner soddisfino i loro bisogni emotivi. Ma i tabelloni non potrebbero essere più diversi. Gli uomini spesso credono che sia meglio fare una sola grande cosa, come pagare una vacanza sontuosa. Pensano che questo darà loro abbastanza punti, e che non dovranno preoccuparsi di fare altro per un po’. 

Ma non è così che funziona. Le donne in realtà valutano le piccole cose allo stesso modo delle grandi cose. 

Le donne hanno bisogno di molte piccole espressioni d’amore. Cose come aiuto quando sono stanche, non dover sempre pianificare tutto, e ricevere suggerimenti. Una donna può incoraggiare il suo partner a continuare ad offrirle queste piccole cose mostrando apprezzamento ogni volta che lo fa. 

Per gli uomini, la cosa principale è sentirsi apprezzati. Alcuni modi per segnare punti con un uomo includono non criticarlo quando fa un errore, non punirlo quando delude, ed essere felici di vederlo.

In definitiva, si tratta di mostrare amore, ma ricordando che ciò di cui ogni sesso ha bisogno in amore può essere molto diverso.

6- Quando sorgono emozioni negative, è importante comunicare amorevolmente – perché i litigi possono rovinare una relazione

Probabilmente tutti conosciamo coppie che litigano in continuazione. Conosciamo anche coppie che sembrano tranquille in superficie, anche se c’è molto stress nascosto e sentimenti repressi dietro questa facciata. Entrambi gli estremi possono spegnere l’amore.

Più siamo vicini a qualcuno, più facilmente possiamo ferirlo, e più facilmente lui può ferirci. Quindi, l’autore raccomanda di evitare del tutto le discussioni. Ma come si fa? Iniziando con le cause alla radice dei litigi. 

Gli uomini spesso iniziano il conflitto invalidando la prospettiva di una donna. Possono offrire una risposta frivola alle sue preoccupazioni, come “Qual è il problema?” o “Non preoccuparti così tanto”. Lo fanno perché temono di sentirsi segretamente criticati, rifiutati, non apprezzati, o addirittura trattati come un bambino. L’antidoto a questo, e il modo in cui una donna può indebolire l’impulso di un uomo a discutere, è semplicemente quello di farlo sentire accettato, ammirato, incoraggiato e apprezzato. 

Le donne, d’altra parte, spesso iniziano le discussioni comunicando disapprovazione. Per loro, la causa principale di questo può essere il sentirsi non sostenute, giudicate o inascoltate – minimizzate, come dice l’autore. Ma le donne hanno meno probabilità di litigare quando si sentono amate, rassicurate, rispettate e, soprattutto, ascoltate.

Un altro modo per fermare una discussione è scrivere una cosiddetta Lettera d’Amore. Gray usa questo termine per descrivere una tecnica specifica che aiuta a rilasciare i sentimenti negativi che le persone possono nascondere, e che promuove la guarigione.

Come funziona? Per prima cosa, si scrive una lettera in cui si trasmettono i propri sentimenti in cinque sezioni: Rabbia, Tristezza, Paura, Rimpianto e poi Amore. Scrivete alcune parole su ognuna di esse. Potete usare frasi come: “Mi sento frustrato…” “Mi sento deluso . . .” e “Mi dispiace . . .”.

Poi scrivete quella che l’autore chiama una Lettera di Risposta. Dovrebbe descrivere il tipo di risposta amorevole che vorreste ricevere dal vostro partner. Poiché la nostra cultura tende a non insegnare agli uomini come rispondere ai sentimenti di una donna, una lettera di risposta può essere particolarmente utile per gli uomini; può aiutarli a capire di cosa hanno bisogno le loro partner.

Se volete, potete condividere entrambe le lettere con il vostro / la vostra partner. Non siete obbligati a farlo, però: questa tecnica può anche semplicemente aiutarvi a trovare la concentrazione prima di iniziare una discussione con loro.
Le Lettere d’Amore sono l’opposto della distrazione dal dolore: richiedono di fare i conti con esso. Quindi ricordate: dovreste condividere queste lettere solo con compassione e buone intenzioni. E, se siete voi a ricevere queste lettere, assicuratevi di far sentire lo scrittore sicuro e rispettato.

7- Sapere come chiedere sostegno manterrà vivo il vostro amore

Ricordate la metafora di Marte e Venere dei capitoli precedenti? 

Su Venere, ognuno cerca istintivamente dei modi per sostenersi a vicenda. Più una venusiana ama qualcuno, più vuole sostenere quella persona. Il motto su Venere è: “L’amore è non dover mai chiedere!”

I marziani, d’altra parte, non offrono automaticamente supporto, hanno bisogno che glielo si chieda. Questo può essere frustrante, perché se non si sceglie il tempo giusto per la richiesta, si può spegnere un uomo. 

Sia gli uomini che le donne spesso non riescono a chiedere ai loro partner l’aiuto di cui hanno bisogno. Ma le donne trovano la richiesta di supporto più difficile degli uomini. 

L’autore offre alle donne tre passi per chiedere sostegno ad un uomo. 

Per prima cosa, chiedetegli di fare le piccole cose che già fa, in modo breve e diretto. In seguito, va mostrato molto apprezzamento.

Poi si può iniziare il secondo passo: chiedergli di fare cose che sono nuove per lui. Scegliete situazioni in cui apprezzerebbe il supporto, ma si sentirà comunque a suo agio se non lo ottiene. Se lui dice di no, accettatelo. Gli uomini non rispondono bene alle richieste: hanno l’impressione che vi aspettiate già che falliscano. Quando gli uomini sanno che possono rifiutare senza provocare risentimento, sono più propensi a dire di sì dopo. 

Dopo aver praticato i passi uno e due, è il momento del terzo passo: la richiesta assertiva. Una volta che avete fatto la vostra richiesta, rimanete in silenzio. Lui potrebbe fare un po’ di tira e molla, senza dare spiegazioni. Dimostrate la vostra fiducia nel suo processo di stretching – cioè, nel considerare la vostra richiesta. Se vi dice ancora di no, accettatelo. Si ricorderà di quanto siete state gentili e sarà più propenso a soddisfare la vostra richiesta la prossima volta.

Infine, tenete a mente che più siamo intimi con i nostri partner, più i nostri sentimenti negativi repressi possono emergere. Nelle relazioni, può verificarsi un paradosso: ci si sente al sicuro con il proprio partner, quindi le paure più profonde e le questioni irrisolte vengono in superficie. 

Diciamo che il vostro partner sta avendo una brutta giornata ed è extra-critico. Normalmente, sareste in grado di spazzare via la cosa, ma oggi la state prendendo sul personale – e sta scatenando i ricordi di come i vostri genitori vi criticavano quando eravate piccoli. 

Potreste avere paura o non essere sicuri di come spiegare la vostra reazione al partner. In questi casi, un terapeuta può essere estremamente utile. E se sentite che il vostro partner sta affrontando un trauma passato, non ditegli mai che sta reagendo in modo eccessivo. Invece, offritegli accettazione, tenerezza e sostegno incondizionato.

8- Riassunto finale e consigli pratici

Uomini e donne hanno diversi bisogni emotivi. Gli uomini hanno bisogno di sentirsi considerati affidabili e di avere potere, mentre le donne hanno bisogno di sentirsi ascoltate e amate. 

Quando gli uomini sono stressati, preferiscono risolvere i loro problemi da soli. Le donne, invece, preferiscono condividere. 

Le coppie dovrebbero evitare di litigare e invece scegliere di comunicare amorevolmente. 

L’amore può sbocciare quando uomini e donne accettano le loro differenze e imparano a sostenersi a vicenda.

Un consiglio pratico:

Scrivere una Lettera di Guarigione.

Un modo per elaborare le ferite del passato e capire come potreste proiettarle nel vostro presente è scrivere una Lettera di Guarigione. Se il vostro partner vi fa arrabbiare, iniziate scrivendo una Lettera d’Amore (che avete appena imparato). 

Mentre scrivete, chiedetevi come i vostri sentimenti sono legati al passato. Potreste finire per rendervi conto che non è al vostro partner che volete rivolgervi, ma a vostra madre o vostro padre. Se è così, continuate a scrivere, ma ora rivolgetevi al vostro genitore. Quando avete finito, condividete la lettera con il vostro partner per dargli un’idea della vostra sensibilità nei confronti della famiglia e del passato.


Recensioni del libro

Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere è recensito su Amazon con questo punteggio:

4,5/ 5

VEDI SU AMAZON

Più riassunti come questo

Puoi trovare decine di titoli su sesso, erotismo, seduzione, relazioni di coppia sull’app di riassunti Blinkist (servizio in inglese):

PROVA GRATIS BLINKIST

Riferimenti esterni e citazioni

  1. John Grey su Wikipedia

CONDIVIDI

Lascia un commento