Elisa Esposito: professoressa del corsivo e modella OnlyFans


Elisa Esposito è una content creator e modella italiana, nota per la sua presenza su TikTok e OnlyFans.

Nata il 24 luglio 2003 a Milano, è diventata famosa per le sue lezioni di “corsivo” su TikTok, una modalità di parlare parodica che ha suscitato sia consensi che critiche.

Elisa Esposito, tiktoker e modella Onlyfans - Collage di foto

Informazioni e curiosità

Elisa Esposito ha iniziato a guadagnare popolarità nel 2020 e da allora ha accumulato un seguito significativo sui social media, con oltre 1,6 milioni di followers su TikTok e oltre 500k su Instagram (ad inizio 2024).

Elisa, pur mantenendo una spontaneità e leggerezza da ‘ragazza della porta accanto’, non passa inosservata per il suo aspetto attraente e provocante, con occhi chiari, seno (naturale) prorompente, e un corpo con diversi piercing e tatuaggi.

Nonostante ammetta di non leggere molto, ha pubblicato un libro intitolato “Amioe. Il manuale del corsivoe” con Mondadori Electa.

Ha anche partecipato a programmi televisivi, tra cui “Back to School” di Federica Panicucci, ed è stata ospite di molti youtuber di successo.

Il corsivoe

Il “corsivo” di Elisa Esposito è un modo particolare di parlare che lei ha inventato e che è diventato virale su TikTok.

Questo stile di pronuncia delle parole, che si caratterizza per l’allungamento delle vocali e che scimmiotta la cadenza usata da molte giovane ragazze milanesi, ha guadagnato popolarità tra i giovani utenti della piattaforma.

Elisa Esposito è oggi conosciuta come la “Prof del corsivo”, e continua a utilizzare questo linguaggio nei suoi video, che sono diventati un trend molto seguito.

Nonostante il successo, il “corsivo” non è esente da critiche e flame. Alcuni utenti hanno segnalato i suoi video, portando a un “shadow ban” che ha limitato la visibilità dei suoi contenuti su TikTok.

Per questo ed altri problemi con la piattaforma, Elisa ha annunciato di voler prendere una pausa da TikTok, manifestando l’intenzione di trasferire i suoi contenuti su YouTube.

Elisa Esposito su Onlyfans

Nel 2022 Elisa ha aperto un profilo su OnlyFans, dove carica contenuti non pornografici ma sensuali, come foto in costume, in tuta, o in biancheria intima.

Per accedere alle sue foto e video, i fan pagano una quota mensile (di 15 euro, ma spesso fortemente scontata).

Rispetto ad altre top erotic content creator attive sulla piattaforma, va detto che la frequenza delle sue pubblicazioni è piuttosto bassa.

Nonostante abbia affermato che OF può avere un impatto psicologico negativo sulle ragazze, continua a utilizzarla come parte ormai consolidata della sua attività di creator.

Guadagni e polemiche

Elisa ha dichiarato di guadagnare circa 30mila euro al mese, ma si rifiuta di discutere pubblicamente dei suoi guadagni.

Ha ricevuto critiche su TikTok principalmente per un video in cui ha risposto a un commento di un follower che la invitava a lavorare.

Nel suo sfogo, ha affermato che se le persone guadagnano uno stipendio normale di 1.300 euro al mese, la colpa è loro e non sua, suggerendo che ognuno è artefice del proprio destino e che le persone dovrebbero prendersi la responsabilità delle proprie scelte di vita e di carriera.

Queste dichiarazioni hanno scatenato numerose polemiche e critiche da parte degli utenti, che l’hanno accusata di essere insensibile e di non comprendere le difficoltà legate alla precarietà del lavoro in Italia.

Molti commenti negativi sono stati espressi in risposta al suo video, con utenti che le rimproveravano di dare per scontate situazioni che non lo sono, come la possibilità di avere un lavoro stabile e ben remunerato.

Nonostante le difficoltà incontrate nel 2023, Elisa può contare sull’incessante supporto della sua famiglia, e continua a essere una figura molto seguita e di tendenza – seppur controversa – nel panorama dei social media italiani.

Dove trovare Elisa Esposito online

LINK
OnlyfansVEDI
Instagram@eli.espositoo
TikTok@eli.esposito
FacebookEli Esposito
TelegramCHATTA
YouTubeGUARDA

Risorse correlate

Modelle simili

Lascia un commento

Share to...